Istituti di credito e banche Israeliane

Lo Stato di Israele è uno dei Paesi che fanno girare l'economia del mondo, non direttamente in loco , ma bensì attraverso la proprietà di svariati istituti di credito a livello mondiale, la maggior parte della banche commerciali di una certa rilevanza sono in mano a banchieri di origine ebraica, sia le banche con sede a Londra che quelle che hanno sede in America e in svariati altri luoghi sono spesso controllate da israeliani. E' nota l'attitudine vincente che li ha portati nei secoli a dominare nel settore diamantifero, bancario (mutui e prestiti personali) e azionario, forti di una posizione di rilievo e l'implicito placet degli Stati Uniti.

La Banca Centrale di Israele è probabilmente la banca più famosa ed importante al livello israeliano sul proprio territorio. Pensate alla Lemhan Brothers simbolo per eccellenza della crisi che sta distruggendo l'economia di metà del mondo, pensato poi all'impero RothShild ea tutte le banche che risiedono dietro il loro dominio, giochi di potere che legano l'economia mondiale a loro e alla famiglia Rockfeller certamente più famosa, ma forse non altrettanto ricca, ma sempre di origine ebraica.

La Chase Manatthan Bank è un altro nome altisonante la GP Morgan e poi non si può ovviamente scordare un nome come Goldmen Sachs, un marchio che veramente muove le sorti del nostro pianeta eppure sembra che nessuno lo conosca, importante operatore anche nel mercato forex (mercato delle valute) e trading online di azioni in tutto il mondo.

Le banche stanno continuando a fare il lavoro che ormai da tantissimo tempo attuano e l'economia è il loro gioco,il fatto è che a pagare alla fine sono sempre e solo i comuni cittadini.

 

Lingue :

Conoscere Israele